Chiama: +39 340 0743319
Ristorante l'Orto e il Mare - Live Lounge -LOGO

Il menu

Pesce fresco e cucina fusion tra i vicoli di Borgofranco 

Pesce fresco, cucina fusion: perditi tra i vicoli di Borgofranco e assapora le prelibatezze culinarie realizzate dallo chef Riccardo.
Ogni piatto è realizzato seguendo solo il perfetto equilibrio tra i profumi di ingredienti antichi e selezionati solo tra i migliori marchi di qualità. La tradizione si sposa alla modernità. E non esistono limiti per sapori che ogni giorno si rinnovano con sapienza.
Scopri i gusti del Mediterraneo, i sapori... dell'anima. 
Scopri il Menu

Antipasti "home made"

Dagli antipasti ai dolci, lo chef Riccardo svela il suo tocco originale e unico in ogni piatto per lasciare decantare i profumi di una cucina ricercata dove la tradizione si sposa con la modernità. Così per la cecina con polpo e zucchineche potrai gustare tra gli antipasti. La cecina è un piatto tanto povero quanto gustoso: acqua, farina di ceci, olio e sale sono i principali ingredienti. In Liguria la chiamano farinata, nel livornese torta, in Versilia prende il nome di cecina. Si gusta caldissima tagliata a fette, spolverizzata di pepe, oppure come farcitura di una buona focaccia. Lo chef l'ha rivisitata accostandola al polpo e al sapore dolce delle zucchine per un equilibrio perfetto di sapori. 
Ma è solo uno dei tanti antipasti che offre il ristorante. 
Lonzino con ricotta di bufala, salmone selvaggio marinato agli agrumi, tartare di ricciola e finocchi sono le altre specialità... da gustare lentamente affinché ogni sapore sveli il suo segreto. 
uno chef con dei peperoni gialli e rossi tagliati julienne

Primi piatti solo con ingredienti controllati e di qualità

Gnocchetti, lasagne, tagliatelle sono i tipi di pasta che normalmente si trovano in ogni ristorante. Eppure, se vengono rigorosamente fatti a mano con mix di farine selezionate e accompagnati da ingredienti di prima qualità, diventano piatti di alta cucina, vere squisitezze. Anche la zuppa di cipolle si trasforma in una prelibatezza, se le cipolle sono quelle ramate di Montoro diventate un ecotipo e commercializzate con un unico Marchio controllato la cui funzione è anche quella di assicurare l'origine del prodotto da un territorio definito. La cipolla ramata di Montoro è chiamata così per i luminosi riflessi ramati delle tuniche esterne che la ricoprono e dalle sue particolari catafille interne tendenti al viola. Dolce, profumata, se accostata al pane integrale e alla scamorza Doc, come consigliato dallo chef, sprigiona un intenso aroma e lascia trasparire il suo delicato e persistente gusto. Un piatto dal sapore inconfondibile.    

Secondi e dolci, la tradizione rivisitata in chiave "soul"

Calamaretti, baccalà, spigola ma anche filetto di manzo con riduzione di rosso di Franciacorta. L'accostamento delle verdure sapientemente legato ai sapori dei dolci è un must per lo chef. Per ogni tipo di pesce c'è il giusto abbinamento vegetale con un occhio ai colori per esaltare l'anima del piatto. Il baccalà, per esempio, che solitamente si trova cotto al forno con patate, viene accompagnato con la polenta. La polenta è il più antico piatto di origine italiana a base di farina di cereali. Pur essendo conosciuto nelle sue diverse varianti pressoché su tutto il suolo italiano, ha costituito in passato l'alimento di base della dieta delle popolazioni settentrionali soprattutto dell'arco alpino e prealpino. E qui arriva l'arguzia culinaria, la ricerca di un sapore antico accostato a una rivisitazione in chiave "soul". La ricerca del nuovo caratterizza la raffinatezza dei piatti realizzati ad arte grazie alla sapienza dello chef. La stessa che troverai negli insoliti accostamenti dei dolci: sformatino di carote e farina di riso su crema inglese, sbrisolona con salsa di pere e cannella, frolla di mellanurca... cos'altro aggiungere? La cucina è ... anima.  
Chiama il numero +39 340 0743319 e gusta i sapori del Mediterraneo
Share by: